Politica Sociale

Un futuro sostenibile è obiettivo comune e pienamente condiviso dalla società contemporanea. La via perché tale obiettivo sia raggiunto e mantenuto nel tempo è segnata dalle azioni che l’uomo intraprende oggi guardando al domani. Per contribuire allo sviluppo sostenibile è necessario comprendere le aspettative più ampie della società, adottare comportamenti socialmente responsabili, diffondere e replicare le buone pratiche attuate e divulgare la cultura della sostenibilità quale fattore essenziale per l’affermazione di un nuovo modello di sviluppo socio-economico.

FAIR ha nel suo nome l’essenza di questa filosofia e sposa tali principi nella loro interezza, impegnandosi a divulgarli nello svolgimento delle proprie attività e attraverso ogni possibile forma di comunicazione, consapevole della responsabilità sociale che da ciò deriva.

In tal senso FAIR s’impegna ad adottare un comportamento trasparente, integrando i profili sociali ed ambientali nelle propria cultura organizzativa e nelle proprie scelte e coinvolgendo i propri partner e stakeholder attraverso la costruzione di un rapporto dialettico, partecipato e condiviso.

Per rendere concreti e misurabili la propria azione e il conseguente contributo allo sviluppo sostenibile, FAIR s’impegna a:

• osservare leggi, regolamenti e quanto altro prescritto dalle norme, anche a livello    internazionale, promuovendo ed attuando le migliori pratiche;

• essere trasparente nel rendere di conto degli impatti delle proprie decisioni ed   attività sulla società, sull’ambiente e sull’economia;

• essere responsabile e credibile nelle decisioni assunte e nelle attività svolte;

• comportarsi secondo i principi di onestà, equità ed integrità e nel pieno rispetto dei diritti umani;

• rispettare, considerare e rispondere agli interessi dei propri stakeholder e della società in generale.

Per onorare gli impegni presi, FAIR fonda il proprio ordinamento su regole democratiche ed egualitarie, diffondendo in tutta l’organizzazione una visione comune e condivisa della responsabilità sociale. FAIR s’impegna a svolgere la propria opera attraverso programmi ed attività che consentano lo sviluppo sostenibile dell’economia locale in modo olistico ed integrato, favorendo la partecipazione attiva di tutti gli attori sociali ed investendo sull’educazione e la formazione delle nuove generazioni. Azioni e comportamenti etici e trasparenti, sostenibilità e responsabilità sociale rappresentano tappe quotidiane di un percorso che FAIR ha intrapreso con entusiasmo e passione.

Statuto

                                                Titolo I

                                 Costituzione-Sede-Scopi

 Articolo 1
 E’ costituita l’Associazione denominata The Florentine Association of International Relations anche detta FAIR, avente sede a Firenze e retta dal presente statuto e dalle leggi vigenti in materia.

***
 Articolo 3
L’Associazione è apolitica, apartitica, non confessionale.
L’Associazione non ha fini di lucro; fatti salvi gli obblighi di legge,in nessun caso i proventi delle attività sociali possono essere divisi fra gli associati, sia pure in forma indiretta.
Gli eventuali avanzi di gestione sono obbligatoriamente reinvestiti a favore delle attività istituzionali statutarie.
L’Associazione fonda il suo ordinamento interno su regole democratiche ed egualitarie; tutti gli associati hanno gli stessi diritti e doveri e sono partecipi dell’elettorato attivo e passivo.
 ….  
scarica pdf  : FAIR_Statuto_2012_Ottobre