#Pensierolaterale e #pensierosistemico: queste alcune delle chiavi per promuovere un cambiamento e impatto positivo su ambiente e società. Si apre con queste parole nel video-messaggio della Prof.ssa Ilaria Capua dal One Health Center of Excellence University of Floridada la 6° edizione del World Cafè sulla Sostenibilità e Responsabilità davanti a oltre 150 partecipanti tra i ragazzi del progetto di sviluppo di #idee #innovative e #sostenibili in classe, docenti, giovani imprenditori e startup. Tutti hanno potuto dialogare direttamente con i direttori della responsabilità sociale e sostenibilità, della comunicazione e della HR di grandi imprese e organizzazioni quali AutogrillSamsungEpsonBanca MediolanumAlia Servizi Ambientali SpaItalia4BlockchainAssociazione Italiana per l’Intelligenza ArtificialeSino Italian Design Exchange Center , Eli Lilly and Company #BABEL (#Blockchains and #Artificial #Intelligence #AI , for Business, Economics and Law), le #startup #yezer #sportteams GrowBit, e altri.

Lo afferma l’Associazione no profit ”Fair” che ha organizzato oggi a Firenze la 6° edizione del confronto tra manager e giovani sul tema dell’innovazione responsabile e dell’economia circolare in partnership con CGIL FirenzeCentro Sportivo Italiano, Università di Firenze PIN – Polo Universitario Città di PratoPrato, Associazione Amerigo – International Cultural Exchange Program Alumni #Associazione Prime Communications.

”4, 8 e 10. Questi i principali 3 dei 17 obiettivi dello sviluppo sostenibili che dobbiamo raggiungere per e con i giovani. Come? Coinvolgendoli e dando loro competenze che ne sviluppino il pensiero laterale e sistemico così come quello creativo e l’empatia. Sono loro la forza del cambiamento – continua Marco Tortora, presidente Fair – e un loro coinvolgimento rappresenta la svolta più efficace nello sviluppo della responsabilità di imprese , organizzazioni e persone. E’ importante perciò che sviluppino le giuste competenze e questo incontro di oggi è la prima tappa di un percorso di empowerment e di affiancamento ai docenti per lo sviluppo di idee innovative e responsabili sui temi dell’economia circolare, dell’innovazione e della responsabilità. Il confronto con manager di grandi imprese, imprenditori e accademici di settori diversi consente di accumulare nei giovani consapevolezza e stimoli per la crescita per il bene loro e del futuro delle società”.

Un di grazie a tutti i relatori e un arrivederci ad anno nuovo con il meeting sulle idee innovative #fairSchool2019 al Murate Idea Park !

Share with:

FacebookTwitterLinkedInEmail this page